dal sito web: https://www.balsamicotradizionale.it/il-prodotto/la-bottiglia/

Quello delle imitazioni è sempre stato un grosso problema per il riconoscimento dell’autentico Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Nel 1987, nel tentativo di risolvere il problema, la Camera di Commercio di Modena incaricò il giovane designer automobilistico Giorgetto Giugiaro, oggi celebre nel mondo, di progettare una forma di bottiglia che diventasse distintiva e addirittura marchio stesso per il prodotto.

Ne uscì una bottiglietta da 100 ml che si presenta come un’ampolla a forma sferica, in vetro trasparente massiccio e con base rettangolare, il cui stile richiama il matraccio utilizzato dagli assaggiatori.

Questa bottiglia, definita come “di Giugiaro”, è l’unica bottiglia ufficiale per tutti i produttori. Il prodotto viene imbottigliato solo dopo l’approvazione degli assaggiatori esperti ed unicamente ad opera di un centro di imbottigliamento autorizzato appositamente da MIPAAF e sottoposto ai controlli di filiera. Quando la bottiglietta è chiusa con l’apposito sigillo numerato, costituisce l’unica vera garanzia di autenticità e di qualità.

Questa pagina ti è stata utile?