Il progetto della Scuola Elementare di Disvetro fu curato dall’architetto Giacomo Masi a partire dal 1906. I lavori vennero affidati nel 1908 alla Cooperativa Muratori di Concordia e vennero ultimati nello stesso 1908, come attesta l’iscrizione su un mattone collocato sotto il tetto dietro la scuola, nel lato nord est: “Edificio architettato e diretto dall’architetto G. Masi. MCMVIII”.
Il fabbricato si eleva a due piani, ogni piano comoprende due aule, un locale per servizio e relativi corridoi: vi è un locale per un bidello, con annessi bassi comodi e quattro sono gli accessi dall'esterno. Il fabbricato misura una superficie totale coperta di metri quadrati 285,67, mentre le aule scolastiche di ciascun piano misurano una superficie di m.quadrati 54.


Le foto sono del circolo Fotografico Cavezzese

Bibliografia:
Cento anni di scuola a cura di Luigi Belluzzi e Tito Dotti. Scuole di Cavezzo, seconda edizione a cura di Memi Campana, Lucio Prandini e Alberto Zini.

Questa pagina ti è stata utile?