Salta al contenuto

Servizio nidi dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord

«Non potevamo mettere in discussione l'erogazione del servizio degli asili nido»

Data:

06-06-2022

«Giudico come un importante assunzione di responsabilità l'approvazione da parte del Consiglio dell'Unione dell'atto di indirizzo di sviluppo del sistema integrato dei servizi educativi per l'infanzia – dichiara il Presidente dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord, Alberto Calciolari –, che permette alla Giunta di valutare la possibilità di affidare gli asili nido a soggetti terzi, così da poter continuare a garantire il servizio alle famiglie. Mi auguro che da oggi ci possa essere la collaborazione di tutti gli attori interessati per trovare la soluzione migliore per raggiungere l'obiettivo di garantire il miglior servizio possibile per i nostri bambini. Non avevamo alternative, visti i vincoli di legge in materia di disciplina del personale; una scelta fatta non a cuore leggero, ma l'alternativa era la possibile chiusura del servizio dal primo gennaio dell'anno prossimo. Noi siamo dalla parte dei bambini e delle famiglie; e dobbiamo fare ogni sforzo per assicurare la continuità del funzionamento dei nidi».

«Come amministrazione dell'Unione faremo tutto quello che è in nostro potere per non disperdere le professionalità del personale che rappresenta una ricchezza per il servizio – aggiunge l'Assessore Monja Zaniboni –, prevedendo precisi obblighi per la realtà che si aggiudicherà la gestione del servizio nidi dell'Unione».

Allegati

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 17:08

Questa pagina ti è stata utile?