Salta al contenuto
Fondazione Scuola di Musica: firmato il nuovo Statuto La presidente Malaguti: “Opportunità per cambiare in meglio”

Fondazione Scuola di Musica: firmato il nuovo Statuto

La presidente Malaguti: “Opportunità per cambiare in meglio”

La Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Gugliemo Andreoli” ha un nuovo Statuto, firmato a Mirandola nello studio del notaio dottoressa Angela Scudiero. A sottoscrivere il documento, dopo l’approvazione all’unanimità seguita alla sua lettura, la presidente della Fondazione Scuola di Musica Elena Malaguti, il sindaco di Medolla e presidente dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord Alberto Calciolari, il consigliere della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola Daniele Tanferri e il sindaco di Mirandola Alberto Greco. E proprio il Comune di Mirandola con il nuovo Statuto viene nominato socio fondatore, unitamente a UCMAN e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola. Tra le modifiche statutarie, il numero di consiglieri, che passa da cinque a sette, così ripartiti: tre indicati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e due ciascuno da UCMAN e Comune di Mirandola. Alla riunione era presente anche il direttore della Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” Mirco Besutti, che ha seguito l’iter preliminare alla redazione del documento, che consentirà alla Scuola di Musica, realtà costituita nel 2009 e che opera in tutti i nove Comuni della Bassa modenese, di adeguarsi alle esigenze e alle normative attuali. “Un percorso lungo e complesso – commenta la presidente Malaguti – ma che da oggi ci consentirà di operare con efficacia ancora maggiore in un territorio dove vogliamo continuare a portare aggregazione e insegnamento non soltanto musicale, ma anche sociale ed educativo”. “La Fondazione Scuola di Musica – confermano i tre rappresentanti dei soci fondatori, firmatari del nuovo statuto – è patrimonio di un intero territorio e della sua gente, e il percorso condiviso che ha portato alla firma è la dimostrazione concreta della volontà comune di progettualità sempre più ampie ed efficaci”.

13 marzo 2024

Ultimo aggiornamento

14-03-2024 17:03

Questa pagina ti è stata utile?