Il workshop ha riunito circa 80 partecipanti da circa 20 affiliazioni oltre che a liberi professionisti. Ho raccolto i commenti di tanti colleghi, docenti e studenti che sbalorditi hanno apprezzato il lavoro svolto dal gruppo del progetto "Biodiversità, una ricerca di campo". Ha colpito l'efficienza, creatività ed ottimizzazione delle risorse dell'Istituto Montanari. Il ruolo di raccordo della SOM e di coordinamento del CEAS "La Raganella" sono stati dei punti cardine per la riuscita del progetto. Le relazioni hanno anche stimolato curiosità ed entusiasmo soprattutto tra giovani laureati che si stanno appena affacciando al mondo del lavoro.

La Citizen Science oltre che svolgere un ruolo sociale di sensibilizzazione della cittadinanza nei confronti di tematiche ambientali è, e dovrebbe per definizione, essere un'attività sostenibile. E' dunque emersa la necessità di giovani professionalità specializzate in progettazione e coordinamento di ricerche di Citizen Science da svolgere presso riserve naturali, ma anche musei di storia naturale e parchi urbani.

Daniela Campobello

Università degli Studi di Palermo (STEBICEF)

Questa pagina ti è stata utile?