Per la prima volta nel nostro territorio, il CEAS "La Raganella" ha avviato un importante progetto per la raccolta dei tappi di sughero. Tra febbraio e giugno, sono stati raccolti 500 kg di tappi. A chi va il merito di una raccolta così importante? Ai bambini delle Scuole Primarie e alle loro famiglie che con grande impegno hanno conservato i tappi di sughero, raccolti anche da parenti e amici in giro per l'Italia. Bravissimi!  Anche il gruppo Cantine Riunite e Civ stabilimento Cavicchioli di San Prospero s/S ha creduto in questo progetto, conservando i tappi provenienti dalle prove di stappature, contribuendo così ad aumentare notevolmente la quantità di sughero raccolto.

Tutti possono unirsi a noi in questo progetto. Perchè?

  • perchè il sughero è un materiale antico, prezioso e riutilizzabile. Se conservato può essere trasformato in materiale isolante per la bioedilizia. Presso tutte le Scuole Primarie dei Comuni di Mirandola, Cavezzo, San Prospero s/S, San Possidonio e Concordia s/S e presso i municipi di questi comuni si trovano appositi contenitori per la raccolta dei tappi di sughero. Non perdere altro tempo! Unisciti a noi!
  • i tappi che abbiamo raccolto sono stati donati alla Associazione Leucemia Vissuta LE.VISS. di Lavagno di Verona. L'associazione da alcuni anni ha stipulato una convenzione con ditte specializzate in questo settore e per ogni kg di sughero raccolto ha un riconosciemento di un contributo di 70 centesimi. Il ricavato viene usato dalla associazione per offrire supporto per gli ammalati ematologici e le loro famiglie e per sostenere le ricerche per la lotta alla leucemia, con particolare attenzione alla diagnosi di infezioni fungine invasive in questi pazienti.  

Questo progetto è un percorso a più mani: aspettiamo anche le tue, perchè raccogliere un tappo non costa niente a nessuno,  ma può donare speranza a chi ne ha bisogno.

Per info: CEAS "LA Raganella", tel. 0535-29724,713

e.mail: cea.laraganella@unioneareanord.mo.it

Questa pagina ti è stata utile?