Da qualche tempo, nei comuni modenesi dell'Area nord, ha fatto capolino un bizzarro furgone che riporta lo slogan "Tutti per la Terra" . Il mezzo, coloratissimo, ha impresso nella sua straordinaria veste grafica, alcune delle categorie di persone che, insieme al CEAS "La Raganella", potrebbero fare la differenza per migliorare lo stato di salute del nostro pianeta: la famiglia, i bambini, i medici, i sindaci, gli agricoltiri e tanti altri che,con le loro scelte quotidiane, sono invitati ad agire per promuovere sostenibilità e sani stili di vita. Oltre a questi "attori" fanno da sfondo il cielo blu, una grande immagine del pianeta Terra, alcune farfalle (siamo tutti invitati ad avere sulla Terra un impatto leggero come il volo di una farfalla) e la raganella, piccolo anfibio simbolo del CEAS stesso.

Il mezzo viene utilizzato come officina mobile per ricreare, per le scuole, aule didattiche all'aperto e punti informativi per la cittadinanza. In questo modo, il CEAS "La Raganella" diventa un punto facilmente riconoscibile ed individuabile. Ciò consente di dare maggiore visibilità ed importanza ai temi ed alle attività di cui si occupa, da anni, il centro di educazione ambientale.

Se ci vedete, con il furgone "Tutti per la Terra", nella piazza del vostro comune, non esitate ad avvicinarvi. Sarà per noi un piacere condividere con voi la passione che abbiamo per questo tema e convincervi che anche voi potete fare tanto.

L’idea di realizzare una nuova sede per il CEAS dopo il sisma del 2012 si è concretizzata grazie ai contributi concessi da diversi Enti ed Associazioni come la Regione Emilia Romagna, Conai, Comieco, Centri di Vicinato di Modena, Conad, Solidea – Cooperazione Trentino

Tutti per la terra

Questa pagina ti è stata utile?