Tre nuove scuole dell'Italia centrale aderiscono alla RETE RESISM. Si tratta dell' 'Istituto Tecnico Statale Commerciale e per Geometri "Umberto l'' di Ascoli Piceno, dell'I.I.S. "De Gasperi Battaglia" di Norcia e dell'I.T.C. "Ugo Ciancarelli" di Rieti.

La RETE RESISM, un accordo tra fra Istituti Superiori di secondo grado per la creazione di una rete di istituzioni scolastiche rivolta alla riduzione del rischio sismico: dalla divulgazione delle conoscenze scientifiche dei fenomeni sismici alla realizzazione e produzione di materiali didattici divulgativi, modelli scientifici, materiali multimediali, simulazioni ed esercitazioni per la diffusione della cultura sismica. L'IIS Aldini Valeriani Sirani è l'Istituto capofila pro-tempore della rete.

RESISM è stato inizilamente sottoscritto dai Dirigenti scolastici di vari Istituti tecnici, in Emilia-Romagna e in Toscana ma, a seguito degli eventi sismici dell'Italia centrale,  si sta allargando sempre più, coinvolgendo il Lazio, l'Umbria e le Marche. Il  Centro di Educazione alla Sostenibilità "La Raganella",augura alle tre nuove scuole aderenti, che questa esperienza possa arricchire gli studenti di quei valori educativi e didattici di cui la mostra "Io non tremo, seguo il riccio" ne è straordinariamente portatrice.

Per consultare l'elenco delle scuole che, ad oggi, hanno aderito a RESISM, clicca qui.

Questa pagina ti è stata utile?