L'orto è una grande aula verde nella quale sperimentare diverse attività. E' un microambiente dove adulti e bambini possono diventare protagonisti attivi di percorsi multidisciplinari e multiculturali che vedono intrecciaresi arte, scienza, ecologia e vivere comune. È una lezione di storia perché ripercorre l'addomesticamento che l'umanità ha esercitato su specie vegetali spontanee.

È un atelier di estetica che coinvolge tutti i sensi portandoci nell'universo dei sapori e dei saperi. È un laboratorio scientifico che ci immerge nel ciclo della vita, ci permette di capire le relazioni con gli elementi naturali e il ciclo delle stagioni. È un esercizio di cittadinanza permettendo di costruire relazioni con l'ambiente che ci circonda e condivisione tra individui nel momento in cui si coltivano e preparano cibi per se e per gli altri.

L'orto può essere uno dei tanti mezzi per scoprire il mondo e il significato dei simboli, sperimentandone le possibili relazioni per percepire/riconoscere/esprimere differenze e abituarsi al rispetto dell'ambiente "naturale". Terra, acqua e semi saranno gli ingredienti per far crescere piccole piantine da pasto: un osservatorio privilegiato da modulare con “cura” costantemente.




Questa pagina ti è stata utile?