In rispetto delle linee guida regionali approvate con DGR 1302/2013, l’Unione Comuni Modenesi Area Nord (U.C.M.A.N.) ha terminato a fine 2020 il tanto voluto Progetto di ampliamento del Canile Intercomunale di Mirandola.

Un importante progetto realizzato seguendo le linee guida e i requisiti strutturali richiesti dalla Regione Emilia Romagna, che come sappiamo tutti è la Regione più all’avanguardia in fatto di tutela del benessere animale, rifacendosi alle norme europee.

Sabato 31 luglio 2021 in forma privata l’Unione ha inaugurato il nuovo canile alla presenza dei tanti volontari dell’Associazione “L’Isola del Vagabondo” che ogni giorno prestano il loro lavoro a servizio di cani e gatti più sfortunati.

Un’occasione importante per la quale erano presenti tutti gli amministratori dei 9 Comuni (per l’Unione la Presidentessa Lisa Luppi anche Sindaca di Cavezzo, per San Possidonio il Sindaco Carlo Casari anche Assessore all’Ambiente dell’UCMAN, per Camposanto il Vicesindaco Giacomo Vincenzi, per Concordia la Vicesindaca Paola Giubertoni, per Finale Emilia il Sindaco Sandro Palazzi, per Medolla il Sindaco Alberto Calciolari, per Mirandola il Sindaco Alberto Greco, per San Felice Giorgio Bocchi Assessore all’Urbanistica, per San Prospero il Sindaco Sauro Borghi) a dimostrazione che grazie al progetto fortemente voluto dall’Unione e al costante impegno dei volontari è stato possibile migliorare nell’area nord la tutela e il benessere animale.

La Regione, presente all’inaugurazione nelle persone della dott.ssa Eleonora Bertolani e del dott.Stefano Palminteri, ha riconosciuto all’Unione anche un contributo economico nell’ultimo bando regionale per la ristrutturazione dei canili. Il progetto è stato valutato tra i migliori presentati, in quanto maggiormente attinente ai requisiti strutturali previsti per benessere degli animali nei canili.

Anche Ausl era presente nelle persone dei dottori Giovanni Zecchini, Monica Giannino, Marco Mazzali e Antonio Gelati, sottolineando e confermando l’importanza del lavoro di gruppo tra istituzioni e associazioni per offrire prima di tutto agli animali dei servizi di supporto concreti cercando di offrire nuove possibilità in famiglie in cerca di affetto.

Durante l’inaugurazione è stato anche voluto un momento di ringraziamento ufficiale da parte degli amministratori presenti nei confronti dei tanti volontari che ogni giorno prestano le loro cure e attenzioni verso tutti gli ospiti del canile, dell’Infermeria per gatti e delle 26 colonie feline riconosciute dall’UCMAN sul territorio dei 9 Comuni della Bassa Modenese. Ad ogni volontario presente, è stata omaggiata una targa di ringraziamento come piccolo ma sentito gesto di gratitudine e di riconoscimento del continuo impegno donato.

Momenti dell'inaugurazione


Alla fine dopo la benedizione di Don Alex e il taglio del nastro la Presidentessa dell'Isola del Vagabondo Tiziana Caleffi ha mostrato il canile e ha spiegato tutti i servizi resi presso lo stesso dai recuperi, alle rinunce e alle adozioni ben seguite e controllate anche nei mesi successivi per permettere ai nuovi padroni di poter aver un supporto nelle varie fasi di affiancamento e di gestione del nuovo ospite.

Un ringraziamento va sia ai tecnici del Comune di Mirandola che hanno seguito il progetto, Arch. Adele Rampolla, Geom. Silvano Pretto e Aurelio Borsari e al tecnico Veronica Nocifora, sia ai tecnici della Ditta IMCOSS che hanno eseguito i lavori e al progettista Ing. Mattero Temprati.

Un progetto lungo impegnativo e sicuramente difficile in certi passaggi, ma in questo caso, grazie alla collaborazione di tutti, è stato ben portato a termine arricchendo tutti i Comuni di una struttura nuova funzionale e sicura per gli ospiti, ma anche per i volontari che ci lavorano. In futuro grazie al contributo della Regione saranno eseguite alcune migliorie per rendere la struttura ancora più funzionale e meglio gestibile dai volontari.

Ci sentiamo fieri di questo risultato

ed è stato bello raggiungere un traguardo così importante per tutti.

Rudi Accorsi, Sabrina Rebecchi, Sonja Marchesi, Federica Collari e Gianluca Bergamini

Questa pagina ti è stata utile?