Come proporre una convenzione

Sezione dedicata ad esercizi commerciali, negozi

Come proporre una convenzione

Sezione dedicata ad esercizi commerciali, negozi

YoungERcard promuove il consumo consapevole offrendo l’opportunità ai giovani aderenti al Progetto di usufruire di sconti in tutto il territorio regionale come premialità per la loro cittadinanza attiva. Questo comporta l’incentivazione dei ragazzi della zona e di altre città a frequentare i negozi convenzionati (che vengono pubblicizzati sul sito dedicato a livello Regionale per categoria, territorio e tipologia di sconto) al fine di sviluppare il principio di acquisto coscienzioso.

COME PARTECIPARE.

Per poter partecipare al Progetto è necessario stipulare una convenzione tra l’Amministrazione e l’esercizio commerciale interessato,  firmando il modulo convenzione esercenti , in duplice copia (di cui una sarà custodita dall’Unione e l’altra dal negoziante).
Una volta che la convenzione è attiva il negozio e la stessa vengono pubblicati e pubblicizzati sul sito www.youngercard.it.
L’esercizio commerciale stabilirà autonomamente la percentuale di scontistica da effettuare (la Regione suggerisce un 10%) e su quali articoli.
Le convenzioni attivate sul territorio regionale sono valide per tutti i possessori di youngERcard.
Le convenzioni generali sono a titolo gratuito e non hanno un termine di scadenza, pertanto sarà possibile per ogni esercente ritirare in forma scritta la propria adesione dal Progetto in qualsiasi momento, qualora decidesse di non essere più coinvolto nell’iniziativa.

In più La youngERcard è una carta di cittadinanza attiva che promuove la partecipazione dei giovani e permette loro di dare un contributo alla propria comunità (locale, regionale) regalando ad un progetto tra quelli proposti da Associazioni di volontariato, organizzazioni, Enti Pubblici e Privati, l’entusiasmo, l’intelligenza, le energie ed alcune ore del proprio tempo, per diventare Giovani Protagonisti e cittadini che lasciano un segno.

I progetti hanno una durata complessiva minima di 20 ore e massima di 80 ore e ad ogni ora dedicata al volontariato sarà assegnato un punto sulla propria card che al raggiungimento di una soglia stabilita comporterà l’acquisizione di crediti scolastici, la fruizione di ulteriori sconti e/o la ricezione di gadget.
La Regione Emilia Romagna ha già provveduto a stipulare alcune macro-convenzioni sul territorio regionale mentre  l’Amministrazione comunale è impegnata a provvedere a stendere ulteriori convenzioni sulla propria area sia con piccoli negozi che con quelli a grande distribuzione.
Per il negoziante interessato è possibile pertanto partecipare o come fornitore di scontistica di base del 10% su prodotti a propria scelta oppure come fornitore di buoni sconto nella sola ipotesi di svolgimento da parte dei ragazzi di un certo numero di ore di cittadinanza attiva, inserendosi in entrambi i casi nel circuito promosso dalla Regione Emilia Romagna e a livello locale.

Per poter avere diritto allo sconto di base, il giovane possessore di youngERcard deve mostrare la propria carta (che è nominale e non cedibile) alla cassa o alla biglietteria, mentre per poter ottenere le ulteriori agevolazioni ottenute attraverso la cittadinanza attiva, il ragazzo dovrà presentare un attestato firmato dall’Amministrazione Comunale dove si dichiarano le ore di volontariato svolte dallo stesso.

Per ulteriori informazioni è possibile scaricare nella sezione m odulistica il file denominato Libretto Youngercard per esercizi commerciali e rivolgervi al punto di distribuzione youngERcard più vicino consultabile nella sezione Contatti.

Zanzare cosa fare

Campagna zanzare

Itinerari ciclabili

percorsi

Barchessone vecchio

Comunicati

Servizio civile regionale

yougERcard

Unione