Bonus elettrico

E' uno sconto sulla bolletta, per assicurare un risparmio sulla spesa per l'energia alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose

 Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Il valore del bonus dipende dal numero di componenti della famiglia anagrafica ed è aggiornato annualmente dall'Autorità.
Per l'anno 2018 questi sono i valori :

NUCLEO FAMILIARE

IMPORTO ANNUALE (€)

1-2 componenti

€.125,00

3-4 componenti

€.153,00

Oltre 4 componenti

€.184,00

L'importo del bonus viene scontato direttamente sulla bolletta elettrica, non in un'unica soluzione, ma suddiviso nelle diverse bollette corrispondenti ai consumi dei 12 mesi successivi alla presentazione della domanda.
Ogni bolletta riporta una parte del bonus proporzionale al periodo cui la bolletta fa riferimento.

A chi è rivolto?

Possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza.

Requisiti

Gli interessati devono possedere il valore dell'indicatore della situazione economica equivalente pari o inferiore 8.107,5 euro oppure a 20.000 euro per il nucleo famigliare con più di 3 figli a carico;

Come fare domanda

La domanda va presentata al comune di residenza.

Documentazione necessaria

Attestazione Isee del nucleo anagrafico completo

Codice Iban

Titolo di soggiorno

Fotocopia di una bolletta relativa al servizio elettrico indicante il Codice POD