Piano integrato di contenimento dei colombi dell'UCMAN

L’Unione dei Comuni Modenesi Area Nord, con l’intento di tutelare la salute pubblica e migliorare la fruibilità dei propri territori, sta lavorando al contenimento dei colombi nelle aree urbane, alla ricerca di strategie contro la loro eccessiva proliferazione
Piano integrato di contenimento dei colombi dell'UCMAN

I colombi, richiamati dalla presenza di una maggiore disponibilità di cibo e dall’aumento dei rifugi possibili per nidificazione negli edifici abbandonati o crollati in parte, possono arrivare a creare un reale rischio sanitario per i cittadini.

E’ stato previsto un Piano integrato di intervento nei nove Comuni dell’Unione, riproposto e migliorato nell'efficacia ogni anno che, secondo la logica del rispetto del benessere animale, ha l’obbiettivo di creare un ambiente sfavorevole alla presenza del colombo, per portare ad una effettiva riduzione del numero di esemplari e di conseguenza, delle problematiche, soprattutto di carattere igienico-sanitarie, connesse.

I centri storici rappresentano dei punti di ozio o di riposo e/o dormitori, mentre periodicamente i colombi effettuano voli di foraggiamento nelle campagne circostanti. A volte si realizza l’effetto contrario, ossia, in caso di saturazione di colonie rurali, possiamo assistere ad una migrazione verso le zone urbane in cerca di siti idonei da colonizzare. Tenuto conto delle strategie opportuniste che il Colombo è in grado di mettere in campo, la presenza di rottami ed edifici abbandonati favorisce notevolmente la presenza di colombi con lo sviluppo di nuove colonie.

A fronte di questa complessità si pone la necessità di applicare un piano integrato che preveda interventi sia in ambito urbano che extraurbano nella logica di creare situazioni sfavorevoli alle normali attività quotidiane dell’animale. 

Per questo motivo con deliberazione G.U. n.18 del 3/03/2015 è stato approvato il Piano integrato per il controllo sull'eccessiva presenza di colombi nei Comuni dell'area nord - anno 2015".

Il piano prevede diverse azioni tra cui la distribuzione settimanale di un farmaco antifecondativo per colombi denominato Ovistop, nel periodo tra aprile ed ottobre. L’Ovistop è prodotto dall’azienda ACME Drugs Srl e non comporta alcun effetto nocivo sugli animali target, non presenta rischi per gli animali domestici e selvatici, per l’ambiente e per l’uomo. La distribuzione è già iniziata il 7 aprile a carico di una ditta specializzata.

Sono stati individuati nei nove Comuni dell’Area Nord dal Servizio Politiche Ambientali dell’Unione insieme al Servizio Veterinario dell’Ausl, i punti fissi di somministrazione del farmaco ai colombi, identificati da apposita cartellonistica. Per questo motivo e per garantire l’efficacia del piano di intervento, si chiede a tutti i cittadini, il rispetto di alcune regole fondamentali: come il divieto di disturbare gli animali che, spaventati, potrebbero essere costretti a cambiare zona con il rischio di abbandonare l’area di somministrazione del farmaco; il divieto di manipolare il farmaco Ovistop che si presenta come granella di mais e, il divieto di distribuire alimenti alternativi ai colombi (è vietato dalla legge), che altrimenti non avrebbero più la necessità di cibarsi nel punto di somministrazione del farmaco. Si invitano pertanto i cittadini dei Comuni dell’Area Nord al rispetto delle norme sopracitate e alla collaborazione per la buona riuscita del piano di controllo dei colombi, per una sinergia di intenti che riporti l’equilibrio nel nostro territorio così danneggiato, considerando anche il rilevante onere economico che questo piano integrato comporta.

Inoltre la Provincia di Modena, Ufficio Programmazione Faunistica proseguirà nella programmazione e realizzazione del piano di abbattimento/controllo già adottato ed approvato, cercando di concentrare/incrementare gli interventi autorizzati e predisponendoli con i coordinatori intercomunali. In caso di necessità la Provincia di Modena provvederà a costruire ed attuare un piano straordinario di abbattimento.

I Comuni dell'UCMAN hanno provveduto all'adozione di specifiche ordinanze che potete leggere cliccando qui.

Per consultare le azioni che l'UCMAN sta intraprendendo per limitare la proliferazione dei colombi leggi qui.

Logo La Raganella

Via Giolitti, 22 - 41037 Mirandola

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

  

Zanzare cosa fare

Campagna zanzare

Itinerari ciclabili

percorsi

Barchessone vecchio

Comunicati

Servizio civile regionale

yougERcard

Unione