Campagna di comunicazione 2015

Campagna di comunicazione 2015

Anche quest'anno continua la campagna divulgativa per contrastare la proliferazione della zanzara tigre. Il Servizio Politiche Ambientali per conto dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord, attivo nella prevenzione degli animali infestanti, ha ideato nel 2014 e la provuoverà anche per tutto il 2015, una campagna di comunicazione dal titolo "Ho in testa una ... tigre". Si tratta di materiale informativo/educativo per bambini e famiglie per diffondere le informazioni utili per la difesa delle case e degli spazi pubblici dalla zanzara tigre.

Il materiale informativo è adatto a tutte le età, perchè insegna a prevenire le punture delle zanzare tramite piccoli ma sostanziali accorgimenti quotidiani per la cittadinanza, quindi l'adozione di pratiche virtuose che non necessitino l'utilizzo di trattamenti adulticidi. 

La campagna di comunicazione viene realizzata grazie ad un contributo della Regione Emilia Romagna e, si avvale della valida collaborazione delle Guardie Ecologiche Volontarie della Provincia di Modena per la diffusione delle informazioni al cittadino, attraverso punti informativi nelle piazze, nei mercati, nelle feste paesane e nelle Scuole Primarie dove a tutte le famiglie sarà distribuita una confezione omaggio di pastiglie antilarvali.

Con questa campagna, infatti, ai cittadini interessati verranno forniti:

- una campione omaggio, per ogni cittadino, di pastiglie antilarvali da utilizzare nei tombini delle abitazioni private;
- un volantino informativo con i principali consigli da seguire per attuare la prevenzione e contenente un calendario per monitorare la periodicità con cui occorre ripetere il trattamento dei tombini;
- un adesivo da apporre all’ingresso dell’abitazione, con la dicitura “In questa casa si fa prevenzione contro la Zanzara tigre”;
- e su richiesta copia della ordinanza sindacale in merito all’obbligo di effettuare la lotta alla zanzara tigre.

La campagna di comunicazione “Ho in testa … una tigre”, presentata nel 2014 attraverso il punto informativo,
ha dimostrato di avere una straordinaria validità perché :
- insegna al cittadino, in modo divertente ed accattivante, a gestire una problematica a lui molto sgradita;
- la tipologia dei materiali proposti e consegnati al cittadino diventa uno stimolo, per il cittadino stesso, ad avere maggiore cura nella gestione di questa problematica nella propria abitazione;
- mostra al cittadino che l’ente pubblico è presente e che ha a cuore l’argomento e la salute della cittadinanza;
- fa capire al cittadino che l’ente pubblico da solo non potrà mai risolvere questa problematica, ma che c’è bisogno della collaborazione di tutti (infatti il cittadino stesso, che offre la sua collaborazione, si pone subito la domanda “E il mio vicino?”);
- permette anche ai più piccoli di scoprire tante curiosità sulla Zanzara tigre, apprendendo giocando.

La campagna di comunicazione ha ottenuto il patrocinio di ISDE (International Society of Doctors for Environment) grazie agli accordi intercorsi tra il CEAS “La Raganella” ed il dott. Carlo Maurizio Modenesi, Università degli studi di Parma, membro del Gruppo Pesticidi di ISDE Italia. Il patrocinio ricevuto conferma e valorizza l’impegno del CEAS nel contrastare l’abuso di sostanze adulticide, pericolose sia per la salute umana che quella dell’ambiente, a favore della prevenzione. Considerato quanto scritto nella presente lettera, sarebbe a noi molto gradito se la campagna di comunicazione “Ho in testa …una tigre” potesse uscire dal nostro territorio e farsi conoscere/adottare da tutti coloro che si impegnano, in modo sostenibile, per contrastare la proliferazione della Zanzara tigre.

Logo La Raganella

Via Giolitti, 22 - 41037 Mirandola

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

  

Zanzare cosa fare

Campagna zanzare

Itinerari ciclabili

percorsi

Barchessone vecchio

Comunicati

Servizio civile regionale

yougERcard

Unione