La prima ristrutturazione del Barchessone

La prima ristrutturazione del Barchessone

ll Barchessone Vecchio è un edificio storico collocato nelle Valli Mirandolesi a San Martino Spino frazione di Mirandola. Venne costruito nel 1824 per l'allevamento dei cavalli, a seguito di un'idea del fattore della Tenuta dei Conti Menafoglio. Nel 1880 l'Esercito Italiano acquistò l'edificio che divenne parte del 5° Centro di Allevamento Quadrupedi nella Tenuta di Portovecchio, centro importante per rifornire i fronti della prima guerra mondiale con i propri muli e cavalli. Durante la seconda guerra mondiale i nazisti concentrarono 7000 cavalli nel 1944. L'edificio venne chiuso e abbandonato nel 1954 insieme alle altre strutture militari vicine. 

L'edificio venne ristrutturato e recuperato interamente negli anni 1997-1998-1999 e al piano terra venne realizzata una sala polivalente mentre al pirmo piano l'appartamento del buttero divenne il Centro di Educazione alla Sostenibilità "La Raganella" dell'UCMAN, grazie al progetto e al sensibile lavoro dell'architetto Fabio Reggiani.

L'edificio fu danneggiato in seguito al sisma di maggio 2012 e ristrutturato nuovamente negli anni 2018-2019.

Di seguito pubblichiamo due filmati dell'architetto Fabio Reggiani gentilmente concessi dall'arch. Lucia Burroni:

- la descrizione dell'opera di ristrutturazione neglil anni 1997-1998

https://www.youtube.com/watch?v=B_2GkSIiRNQ#action=share

- l'intervento durante il congresso di Firenze del 1983

https://www.youtube.com/watch?v=f7tHUbVpghI#action=share

Logo La Raganella

Via Giolitti, 22 - 41037 Mirandola

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)