Terre dell'Emilia-Romagna

Mostra a cura del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli della Regione Emilia-Romagna

"Terre dell'Emilia-Romagna" è una mostra costruita su pannelli fotografici che descrive i principali tipi di suolo presenti nella nostra Regione, a cura del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli.

In natura esistono tanti tipi di rocce, di piante, di animali e anche di suoli:diversi per origine, profondità, fertilità, e che variano da luogo a luogo. In Emilia Romagna ci sono otto grandi tipi di "terre" caratterizzate da suoli significativamente diversi per processi di formazione, caratteri e comportamento. Dall’Appennino alla Costa si succedono suggestivi paesaggi talvolta molto diversi tra loro. Dalle praterie di alta quota e dai boschi dell’”alto appennino” si scende ai ripidi versanti del “medio appennino”, per passare ai dolci paesaggi collinari del “basso appennino” e al “margine appenninico”. I corsi d’acqua che scendono dai monti hanno contribuito in maniera determinante alla formazione della porzione emiliano-romagnola della pianura padana, costruendo un’alternanza di “dossi” e “valli” che, colonizzate fin dall’antichità, sono diventate via via sede di insediamenti abitativi e di coltivazioni agricole di pregio.

La mostra è visitabile presso il Barchessone Vecchio di San Martino Spino dal 26 settembre all'11 ottobre 2020 tutti i sabati e le domeniche dalle ore 15:30 alle 19:30.

Puoi prenotare la tua visita entro le ore 13 del venerdì precedente scrivendoci all'indirizzo e-mail: cea.laragannela@unioneareanord.mo.it o chiamando il numero 0535329507.

Logo La Raganella

Piazza Andreoli, 59 - 41039 San Possidonio

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)