In cammino per salvare noi animali

animali in via d'estinzione.jpgDal 18 luglio al 9 agosto e dal 22 agosto al 6 settembre 2020, presso il Barchessone Vecchio, San Martino Spino, è stata allestita la mostra “In cammino per salvare noi animali” a cura del CEAS “La Raganella”.

10 pannelli raffiguranti 10 animali che a causa del surriscaldamento del pianeta e dei cambiamenti climatici rischiano l’estinzione. Dalla tigre, al lupo, alle api e tanti altri straordinari ed importanti esseri viventi in difficoltà. Possiamo aiutarli? Assolutamente si. Ma come? Niente di più semplice! Basta camminare di più e guidare di meno. Esatto, è proprio così: ogni volta che accendiamo e guidiamo la nostra comoda automobile scarichiamo nell’aria gas inquinanti che riscaldano l’atmosfera provocando danni ad animali che vivono anche dall’altra parte del mondo. Sin da piccoli ci hanno insegnato che il mondo è grande e quindi immenso e inattaccabile. Oggi sappiamo invece che il cielo, gli oceani, le montagne, i boschi, le pianure sono diventati estremamente fragili e necessitano di cure e attenzioni da parte di ognuno di noi, nessuno escluso. Questa mostra è l’occasione per riflettere un po’, approcciandosi ai vari pannelli con un pizzico di autocritica, una buona dose di ricalcolo di certi comportamenti, per tornare a casa diversi da come si era partiti.

La mostra ricade all’interno della campagna regionale “Siamo nati per camminare” a cui il CEAS “La Raganella” aderisce da anni, in collaborazione con le scuole del territorio, per promuovere spostamenti casa-scuola a ridotto impatto ambientale.

 

Logo La Raganella

Piazza Andreoli, 59 - 41039 San Possidonio

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)