Barchessone Vecchio stagione 2020 – Siamo stati bene

Vi aspettiamo il prossimo anno per stare sempre in natura

Finalmente il 30 maggio 2020 si è aperta la stagione: una stagione particolare perché più di altri anni non vedevamo l’ora di uscire, di camminare, di respirare all’aria aperta, liberi da ogni pensiero seppur immersi nelle incertezze del momento.

E’ stato bello ritrovarsi nella Valli per scoprire le mostre proposte sempre incentrate sulla scoperta della natura e della terra, camminare lungo i percorsi osservando i colori e le forme delle Valli, andare in bicicletta percorrendo strade ghiaiate lontane dal traffico e dalle auto, ascoltare buona musica all’interno della cassa armonica del Barchessone Vecchio, divertirsi con spettacoli insoliti ricchi di storie e curiosità, accarezzare gli asinelli e da loro farsi coccolare, ma anche semplicemente prendersi tempo, pensare e stare bene perché, lo abbiamo provato tutti, in natura si sta bene!

Per noi è stata una stagione ricca di bei momenti: 42 giornate di apertura, 7 mostre, 11 eventi e 6 biciclettate tematiche hanno arricchito una stagione partita il 30 maggio e chiusa il 25 ottobre.

Più di 2000 visitati ci sono venuti a trovare e più di 500 biciclette sono state noleggiate e a noi fa piacere pensare che tutti si siano trovati bene e siano stati ben accolti dal personale sempre disponibile (Katia, Serena, Luca e Manuele) e da una natura ricca di splendide sorprese per chi le vuole vedere! Perché, effettivamente, nella nostra esperienza, abbiamo proprio visto che gli animali le piante e la natura, in generale, si mostrano solo a chi si apre a loro, a chi vuole scoprire, vedere ma soprattutto apprezzare.

In attesa della nuova stagione 2021 di apertura del Barchessone Vecchio però le Valli rimangono li a rinascere tutti i giorni con colori, profumi e suoni diversi sempre pronte a stupirci e coccolarci per cui, il nostro consiglio rimane quello di prendersi tempo anche in queste giornate dove le incertezze e i dubbi sono tornati, fate una passeggiata o un giro in bicicletta, le giornate sono ancora calde e i luoghi per stare tranquilli e in natura vicino a casa sono tanti come le Valli, l’argine del Fiume Secchia , le Cave di Budrighello o l’Oasi Val di Sole oppure la nostra semplice e tranquilla campagna.

Buon proseguimento … in natura

Il Comune di Mirandola e il CEAS “La Raganella”

Logo La Raganella

Piazza Andreoli, 59 - 41039 San Possidonio

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)