Una scuola tutta per noi

Una scuola tutta per noi

Il Comune di Mirandola e il C.E.A.S . "La Raganella" hanno aderito all'iniziativa regionale "SIAMO NATI PER CAMMINARE" che da anni cerca di promuovere una mobilità più sostenibile nei percorsi casa-scuola.

Cogliendo una criticità emersa nel percorso di partecipazione realizzato da AMO presso la scuola secondaria F. Montanari che ha coinvolto genitori e alunni, si sono proposte tre giornate nelle quali la regola fondamentale che permetteva agli alunni di ottenere punteggio, era quella di muoversi nel modo più sostenibile attraverso l'uso della bicicletta, dei propri "piedi" o di auto condivise. Altra condizione fondamentale dell'iniziativa, il "divieto" di arrivare davanti alla scuola in macchina; eh sì, perchè il parcheggio è stato chiuso al traffico e alla sosta.

Riassunto dei tre giorni:

  • Massima adesione e coinvolgimento degli alunni della scuola media che con le loro biciclette hanno invaso l'entrata della scuola;
  • Gruppi di ragazzi che si sono organizzati per trovarsi in punti diversi sulle ciclabili comunali per condividere poi una parte del percorso in compagnia ed arrivare in maggior sicurezza in un parcheggio completamente vuoto e libero da gas di scarico, auto in doppia fila ecc;

Ma se si parla di gara, ovviamente, ci deve essere un premio e quale miglior premio se non una pizza in compagnia per festeggiare il traguardo, che è stato raggiunto dalla classe 3°A!!! I complimenti vanno però a tutti gli alunni e le classi della Scuola "F. Montanari" per l'impegno dimostrato. 

Ma non è tutto! Anche la Scuola Primaria D. Alighieri plesso di via Pietri è stata coinvolta nell'iniziativa con la chiusura del parcheggio antistante e, anche qui, con il supporto dell'Orso Freddi, la mascotte di tutti i bambini che vanno a scuola con il piedibus, i bambini e le loro famiglie sono stati coinvolti nella gara che ha portato come vincitrice la classe 5°G che avrà modo di usufruire come premio di una visita guidata in una fattoria didattica del territorio. 

In tutte e due le scuole anche gli alunni che abitualmente usano lo scuolabus hanno avuto punteggio poichè queasta rappresenta ancora una buona abitudine. In più, sabato 4 Maggio, alla fine dei tre giorni di mobilità sostenibile, le quattro classi prime della Scuola primaria hanno anche potuto concedersi una bella passeggiata ricca di sorprese; eh sì perché lungo il percorso le classi hanno trovato il Sovrintendente U.C.M.A.N. Marco Prandini che li ha coinvolti in una breve ma puntuale lezione “all’aria aperta” di educazione stradale.Anche i volontari dell’associazione genitori e del piedibus hanno voluto salutare le classi mostrando come si partecipa al piedibus e com’è bello camminare insieme prima di arrivare a scuola. Non poteva mancare l’Orso Freddi che alla fine della passeggiata tra balli, piccoli dispetti e scherzetti, ha aiutato i bambini ad abbellire il cancello della scuola con dei coloratissimi fiori realizzati dai bambini di tutta la scuola e ricchi di bei messaggi per Freddi ma anche sul perché è bello camminare insieme. Freddi ha voluto lasciare anche la sua piccola storia a tutti i bambini di prima che lo hanno aiutato in questi giorni a proteggere la sua casa al Polo Nord.

Crediamo che il messaggio che tutti gli alunni, che per primi, hanno condiviso e messo in pratica sia veramente semplice! Con poco possiamo veramente migliorare le nostre giornate: i parcheggi vuoti e più sicuri per gli alunni, l’arrivo in bicicletta favorendo e incentivando l’autonomia dei figli, oppure le piccole passeggiate fatte in compagnia per arrivare a scuola chiacchierando con i propri figli o amici e godendosi aria, sole ma anche risate e curiosità, siano momenti impagabili che non possono mancare nelle nostre giornate! E i piccoli sforzi che si fanno, si è potuto vedere come possono essere ricompensati dallo stare meglio insieme! L’atmosfera tranquilla e cordiale che si è vissuta nelle tre giornate, è stata veramente positiva e unica e, nello sperare che alunni e famiglie possano continuare a praticare questi sani gesti di sostenibilità ci domandiamo: ma si può fare anche di più? Che ne pensate?        

Noi pensiamo di sì, …. alla prossima occasione!!!

Vi lasciamo con il riscontro degli alunni della Scuola Secondaria di 1° di Mirandola "F. Montanari" che hanno voluto riassumere la loro esperienza attraverso un simpatico ed interessante video.Buona visione.

Grazie a tutti per l’entusiasmo e la collaborazione dimostrata!!!

Il CEAS “La Raganella”

Logo La Raganella

Piazza Andreoli, 59 - 41039 San Possidonio

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)