Educare all'aria aperta: un'opportunità per le scuole

Ci avviamo verso settembre e l'inizio di un nuovo anno scolastico che partirà con modalità nuove e, ancora oggi, non del tutto chiare. Negli ultimi mesi abbiamo però sentito parlare sempre più di "educazione all'aria aperta" o "outdoor education", talvolta con un utilizzo del termine in modo improprio.

L'educazione all'aria aperta, in quanto esperienza ricca di apprendimenti, estremamente inclusiva e densa di sfide cognitive e fisiche, si presenta però oggi come una reale opportunità per le nostre scuole.

La pandemia ha avuto effetti disastrosi e ha messo in difficoltà la maggior parte della popolazione. Oggi, forse, possiamo iniziare a cogliere le opportunità che nascono da una situazione così instabile.

Il CEAS "La Raganella" insieme alla rete dei Centri di Educazione alla Sostenibilità si occupa da anni di educazione all'aperto. In particolare, nell'ultimo anno scolastico ha dato il via il percorso "A scuola in natura" rivolto alle insegnanti delle Scuole dell'Infanzia del territorio. Tale progetto sta favorendo la nascita di una vera e propria rete che mette in comunicazione scuole, famiglie e enti del territorio per favorire la didattica "fuori".

Ci diciamo pertanto disposti a proseguire, estendere il percorso anche alla Scuola Primaria e poter essere, per il prossimo anno scolatico, un reale sostegno per le Scuole che si troveranno ad affrontare nuove sfide didattiche.

Condividiamo la lettera costruita dalla Rete dei Centri di Educazione alla Sostenibilità, da Arpae e Fondazione Villa Ghigi, su questo tema.

Clicca qui per vedere il video del progetto regionale!

Noi...siamo al lavoro per il prossimo anno!

Logo La Raganella

Via Giolitti, 22 - 41037 Mirandola

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)