Mangiamo biodiverso

Il cibo che viene dalla Terra
Mangiamo biodiverso

E' stato davvero entusiasmante coltivare l'orto a scuola lo scorso anno. In questo nuovo anno scolastico le richieste sono raddoppiate. Tutte le classi della Scuola Primaria di Quarantoli e le quattro classi seconde di quella di Cavezzo ripetono l’esperienza dell’orto, aggiungendo le classi prime. Si uniscono inoltre le classi seconde della Scuola Primaria di San Possidonio e cinque classi prime della Scuola secondaria di !° grado Montanari di Mirandola. Tutti pronti a partecipare al progetto. Così ci siamo messi al lavoro per trovare spazi all'interno dei giardini scolastici e renderli coltivabili, con l'aggiunta di terra, di concimi, soprattutto dove i nuovi edifici scolastici sono sorti sulle macerie di quelli vecchi. Allora spunterà una dolce fragola o un ravanello da un ricordo di paura.

Entusiasmante ma faticoso, lavorare la terra, vangare, zappare, seminare, annaffiare: con l'aiuto di Agostino, Maurizio e Adriano, volontari dell'Associazione degli Orti Urbani, abbiamo creato delle piccole oasi da coltivare con cura. Con il contributo della Regione Emilia Romagna e della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, che ci permette di acquistare sementi, piantine, terriccio e tutto il necessario; oltre a vari esperimenti di degustazione di prodotti della nostra campagna. Con lo scopo di legare il passaggio delle stagioni al cibo,  la condivisione di un lavoro alla condivisione di un raccolto, conoscere semi e frutti, ascoltare il ritmo della terra, le storie di un tempo passato; imparare l'attesa.

Ora gli orti riposano, li sorvegliano infreddoliti, ma coperti, la salvia, il rosmarino, il timo, l'origano; occhi curiosi spiano ogni piccolo cambiamento in attesa di veder spuntare la cicoria invernale. Un lungo elenco di ortaggi aspetta la primavera per cominciare il viaggio.

Il rapporto con la terra mette d'accordo, rigenera i pensieri. Arriveranno fragole e piselli, valeriana e zucchine, per preparare, sempre insieme, marmellate, minestroni e insalate, per passare da contadini a cuochi... con la consapevolezza che il cibo viene dalla terra.

Logo La Raganella

Via Giolitti, 22 - 41037 Mirandola

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)