Il progetto

Il progetto

Sempre più si pone il problema della quantità di rifiuti prodotti e da smaltire. L'economia circolare è un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo. I prodotti non diventano rifiuti ma vengono trasformati e rigenerati in nuovi materiali e risorse in modo da ridurre il più possibile la produzione di rifiuti e sviluppare un'economia sostenibile a basse emissioni di inquinanti, che riutilizzi le risorse in modo efficiente e resti competitiva. 

L'economia europea ne potrà trarre vantaggi mettendo al riparo le imprese dalla scarsità di risorse e dalla volatilità dei prezzi e contribuendo a creare nuove opportunità commerciali sia di modi di produzione e consumo innovativi e più efficienti. Questa economia è in grado di creare nuovi posti di lavoro a livello locale e per tutte le qualifiche offrendo opportunità di integrazione e coesione sociale. Un altro obiettivo è risparmiare energia e contribuire a evitare danni irreversibili al clima, biodiversità, inquinamento dell'aria, suolo, acqua, causati dal consumo delle risorse a un ritmo che supera la capacità del Pianeta di rinnovarle.

Il Centro di Educazione alla Sostenibilità (CEAS) “La Raganella” dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord ha presentato il progetto “Le tue scarpe al centro” nell’ambito del “Bando per contributi ai CEAS per l’attuazione delle azioni educative integrate previste dal Programma regionale educazione alla sostenibilità 2017/2019. Bando 2017”, ricevendone relativo contributo con determinazione Arpae n° 642 del 26/07/2017.

Da settembre 2017 il CEAS “La Raganella” come CEAS Capofila, con il supporto di ARPAE, del CEAS Partner del Comune di Nonantola - Unione del Sorbara e, di altri 12 CEAS di appoggio Regionali (48 Comuni coinvolti), in collaborazione con i 7 Enti di gestione dei rifiuti territoriali (Aimag S.p.A. Geovest S.r.l., Hera S.p.A., Iren mbiente S.p.A., Sabar S.p.A., Soelia S.p.a., Clara S.p.A.), sta portando avanti le varie azioni previste dal progetto. In particolare, quest’ultimo prevede il coinvolgimento dei cittadini, delle Scuole, delle Associazioni, delle Polisportive, delle famiglie, ossia di tutti, in un esempio concreto di economia circolare (esperienza di action – learning) in merito alla raccolta e al riciclo di scarpe da ginnastica. Per cui nei Comuni coinvolti saranno attivate a partire dalla primavera 2018 tantissime iniziative, attività, progetti didattici, che promuoveranno l’economia circolare e la raccolta di un grande numero di scarpe da ginnastica non più utilizzabili, organizzando specifici punti di raccolta territoriali ed una campagna di comunicazione-sensibilizzazione apposita. La gomma delle scarpe raccolte sarà poi triturata per la produzione di materiale idoneo per la realizzazione di tappeti antiurto. Il tutto sarà donato ad un Comune del centro Italia coinvolto nel terremoto del 2016, per la realizzazione di parchi gioco per bambini.

Quindi, un progetto che alla sensibilizzazione ambientale unisce un importante traguardo sociale di gemellaggio tra due Regione unite da un destino comune.

Logo La Raganella

Via Giolitti, 22 - 41037 Mirandola

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)