Il CEAS "La Raganella" promuove la bellezza e le cure naturali nell'ambito di Italia Ti voglio Bene

Il CEAS "La Raganella"  promuove la bellezza e le cure naturali nell'ambito di Italia Ti voglio Bene

La Casa degli Orti di via Firenze a Mirandola si è dimostrata ancora una volta un luogo interessante per la varietà degli incontri proposti. Con la collaborazione del CEAS "La Raganella" si sono svolti due appuntamenti per parlare di cure naturali e di bellezza:

- sabato 7 novembre ore 10.00 - Ingredienti nei cosmetici: una guida per principianti,

- sabato 21 novembre ore 10.00 - Certificazioni cosmetiche biologiche: come riconoscere e scegliere un cosmetico eco-bio,

entrambi gli incontri sono stati tenuti da Sara Cavazza. Al termine i partecipanti hanno prodotto uno struccante bifasico ed hanno imparato a riconoscere i principali ingredienti da evitare, distinguere i cosmetici biologici da quelli tradizionali e smascherare il cosiddetto “green washing”, ovvero quei trucchetti che il marketing utilizza per fare sembrare un prodotto “verde” anche se non lo è. Per consultare la locandina clicca qui.

Questi incontri hanno dato valore ai sani principi, alla diffusione di una "nuova" visione della cittadinanza, fondata sulle pratiche di cittadinanza attiva, sugli stili di vita sostenibili, sui rapporti di reciprocità, cooperazione e collaborazione, sulla responsabilità sociale e sul senso civico. Questo piccolo progetto rientra nel progetto più grande di Italia Ti Voglio Bene. Per maggiori informazioni sulle iniziative nazionali di valorizzazione dei beni comuni clicca qui: www.italiativogliobene.it e, ti consigliamo di leggere il racconto Storify https://storify.com/CentroAntartide/21-e-22-novembre-italiatvb della giornata che restituisce davvero un’immagine dell’Italia positiva, che ha a cuore i beni comuni, che si impegna e si attiva per le nostre città, dai beni culturali alla biodiversità, dalla ricerca alle strade urbane, come da locandina allegata.

Logo La Raganella

Piazza Andreoli, 59 - 41039 San Possidonio

Contatti
Tel. 0535 29724 - Indirizzo e-mail

 

 

La realizzazione dell'area dedicata del CEAS è stata possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna  (DGR 1796/2012)