Niente ubriachi al volante per l'8 marzo

Abbondano i ritiri delle patenti
Niente ubriachi al volante per l'8 marzo

Nella settimana dal 5 al 10 marzo gli agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord hanno effettuato controlli su oltre 170 automobilisti nelle principali arterie stradali del territorio. Le verifiche si sono concentrate maggiormente nelle ore serali e notturne di venerdì e sabato ed in tutta la giornata di domenica.

Otto conducenti di veicoli sono stati sanzionati per omessa revisione, sette per sorpasso vietato, tre per mancato uso delle cinture di sicurezza e dieci per violazioni della segnaletica stradale.

A Concordia, San Prospero e Mirandola sono state inflitte sanzioni per un totale di 2700 euro nei confronti dei conducenti di tre veicoli sprovvisti di assicurazione. I tre mezzi sono stati sequestrati.

Cinque patenti sono state ritirate. La prima nel Comune di San Prospero sulla Statale 12 dove un motociclista è stato sorpreso a condurre un motociclo di cilindrata mille con una patente che non ne consentiva l'utilizzo. L'uomo è stato sanzionato con 1000 euro di multa e sospensione della patente da motociclista per quattro mesi. Un'altra patente è stata ritirata a Camposanto in via Per San Felice ad un automobilista con tasso alcolico superiore a quello consentito. Il conducente ha ricevuto una sanzione amministrativa di 540 euro, sospensione di tre mesi della patente di guida e decurtazione di dieci punti. Altre tre patenti ritirate perché scadute di validità a San Felice, Concordia e Medolla (in quest'ultimo caso la patente era scaduta da più di due anni).

Nella serata di venerdì 8 marzo sono stati organizzati posti di blocco a Concordia con l'utilizzo del "Telelaser" per il controllo della velocità. Le verifiche sono state effettuate in Via Per Novi, Via Martiri della Libertà e Via Grandi, dove sono state applicate dieci sanzioni per eccesso di velocità. In quattro casi sono state inflitte multe da 168 euro e sono stati decurtati tre punti sulla patente di ogni automobilista.

"Il dato positivo - afferma il Presidente dell'Unione Luca Prandini - è che nonostante il maggior afflusso di veicoli in circolazione in data 8 marzo, durante la Festa della Donna nessun automobilista è stato colto in stato di ebbrezza. I controlli costanti per garantire la sicurezza sulla circolazione stradale continueranno da parte della Polizia Municipale dell'Area Nord al fine di reprimere i comportamenti scorretti".

archiviato sotto:
Zanzare cosa fare

Campagna zanzare

Itinerari ciclabili

percorsi

Barchessone vecchio

Comunicati

Servizio civile regionale

yougERcard

Unione