Il Consiglio approva il trasferimento in UCMAN dei servizi d'istruzione

Approvato all'unanimità anche l'oggetto sulla promozione e tutela del Punto Nascite di Mirandola
Il Consiglio approva il trasferimento in UCMAN dei servizi d'istruzione

Martedì 29 agosto il Consiglio dell'Unione Comuni Modenesi Area Nord ha approvato a maggioranza la convenzione per il trasferimento all'UCMAN delle funzioni relative a istruzione e diritto allo studio. L'oggetto relativo all'approvazione della convenzione tra i comuni di Cavezzo, Concordia sulla Secchia, San Felice sul Panaro, San Possidonio, Medolla, Finale Emilia e l'Unione dei Comuni per l'espletamento in forma associata di una procedura di gara per l'affidamento dei servizi assicurativi è stato approvato all'unanimità con sola astensione del Consigliere Alessandro Ascari di Coordinamento Civiche Area Nord. Non è stata approvata, per voto contrario della maggioranza, la mozione presentata dal consigliere Mattia Veronesi di Movimento 5 Stelle contro eventuali attuali e futuri permessi di ricerca ed estrazione d'idrocarburi nel territorio dell'Unione. L'ordine del giorno presentato dal consigliere Antonio Platis (Gruppo Consiliare Forza Italia) per la promozione e la difesa del Punto Nascite di Mirandola è stato emendato ed approvato all'unanimità.

archiviato sotto: