Firmato il "Patto per il lavoro ed il benessere"

Dopo la ricostruzione si punta alla crescita
Firmato il "Patto per il lavoro ed il benessere"

E' stato sottoscritto giovedì 23 maggio, presso il municipio di Mirandola, il "Patto per il lavoro ed il benessere" dell'Area Nord. A sottoscrivere il documento sono stati Regione Emilia-Romagna, otto Comuni della Bassa (Camposanto, Cavezzo, Concordia, Medolla, Mirandola, San Felice, San Possidonio, San Prospero), Unione Comuni Modenesi Area Nord, Unimore, Ufficio scolastico Emilia-Romagna, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, Tecnopolo "Veronesi", Democenter, Cgil, Cisl, Uil, Alleanza cooperative italiane, Lega Coop, Lapam, Cna, Confesercenti, Confcommercio, Aimag, Formodena, Sanfelice 1893 Banca popolare. Scopo dell'iniziativa è quello di portare il territorio e la sua comunità ad un livello di benessere maggiore rispetto a quello ante terremoto, passando dal concetto di "ricostruzione" a quello di "sviluppo", guardando al futuro e puntando su un progresso inclusivo e sostenibile, attento alle persone. Ma il patto sottoscritto intende anche recuperare lo spirito di squadra emerso nel post sisma volgendolo verso un agire insieme, sia in senso verticale (relazioni tra istituzioni, imprese e società civile), sia in senso orizzontale, collaborando tra territori a prescindere dai confini amministrativi per individuare interessi ed obiettivi affini. Si tratta di un Patto "aperto" a nuove adesioni ed a tutti gli enti ed associazioni che intendono partecipare ed essere protagonisti di questo percorso.

archiviato sotto:
Zanzare cosa fare

Campagna zanzare

Itinerari ciclabili

percorsi

Barchessone vecchio

Comunicati

Servizio civile regionale

yougERcard

Unione