Crescono i prestiti interbibliotecari grazie alla convenzione con l'Auser di Cavezzo

Il Presidente del gruppo Auser Rovatti: "Da parte nostra c'è grande soddisfazione"
Crescono i prestiti interbibliotecari grazie alla convenzione con l'Auser di Cavezzo

Compie cinque anni il sodalizio tra l'Unione Comuni Modenesi Area Nord ed il gruppo Auser di Cavezzo, una collaborazione che ha arricchito il sistema bibliotecario dell'Area Nord. Tutto è iniziato dopo il terremoto del 2012, quando il Comune di Cervia aveva donato al Comune di Cavezzo un camper allestito a biblioteca, in seguito ribattezzato "Bibliobus". I volontari Auser si erano assunti l'impegno di spostare questo mezzo nei comuni dell'Area Nord, in alcuni giorni della settimana, contribuendo a mantenere attivo il servizio bibliotecario nonostante i disagi causati dal sisma.

A marzo 2013 l'Unione ed il gruppo Auser di Cavezzo hanno stipulato una convenzione grazie alla quale i volontari hanno potuto continuare ad offrire il loro contributo, non più come operatori del "Bibliobus", ma come collaboratori nel servizio di prestito interbibliotecario. Questa convenzione ha incrementato la qualità dello scambio tra biblioteche al punto che negli ultimi anni il numero dei prestiti è aumentato notevolmente. Ad oggi il servizio è attivo il martedì mattina ed il giovedì pomeriggio e coinvolge le biblioteche di tutti i nove Comuni modenesi dell'Area Nord.

"Grazie all'impegno dei nostri volontari portiamo avanti questa attività, ormai consolidata - spiega Maurizio Rovatti, Presidente del gruppo Auser di Cavezzo - Ogni anno percorriamo circa 9000 chilometri, trasportando libri e materiali da una biblioteca all'altra. Offrire il nostro contributo in questo settore è per noi fonte di grande soddisfazione".

archiviato sotto: