"Chiediamo alla Regione il punto sulla Cispadana"

"Infrastruttura urgente per il territorio"
"Chiediamo alla Regione il punto sulla Cispadana"

I sindaci di Camposanto, Cavezzo, Concordia, Medolla, Mirandola, San Felice, San Possidonio e San Prospero ribadiscono l'urgenza della realizzazione della Cispadana, un'infrastruttura necessaria e non più procrastinabile. L'autostrada, un progetto regionale, sosterrà lo sviluppo dell'Area Nord, garantendo la presenza delle imprese e quindi l'aumento dell'occupazione. L'infrastruttura, inoltre, creerà un collegamento con l'autostrada del Brennero e di conseguenza con quelle europee.

Velocità e logistica efficiente sono uno strumento fondamentale per competere in un mondo sempre più globalizzato. L'intervento risulta anche sostenibile dal punto di vista dell'impatto ambientale. Lo scorso luglio il Ministero dell'Ambiente ha approvato il progetto dell'autostrada dopo una procedura di Via nazionale. Esito positivo anche per quanto riguarda la valutazione relativa alle aree Sic/Zps (siti d'importanza comunitaria e zone di protezione speciale) attraversate o prossime all'infrastruttura.

Per questo i sindaci degli otto comuni attendono con urgenza di sapere dalla Regione a che punto sia l'iter dell'opera, quanto mai strategica, al fine di avere un nuovo collegamento viario imprescindibile e che è determinante per l'economia del territorio. L'Area Nord ha saputo reagire positivamente agli eventi sismici del 2012 e continua a progettare il suo futuro.

Il Sindaco di Camposanto

Il Sindaco di Cavezzo

Il Sindaco di Concordia

Il Sindaco di Medolla

Il Sindaco di Mirandola

Il Sindaco di San Felice

Il Sindaco di San Possidonio

Il Sindaco di San Prospero

archiviato sotto: